Scegliere di alloggiare in un agriturismo

Tra le strutture in cui poter alloggiare quando si va in vacanza, si sta diffondendo sempre più l’agriturismo.

Con agriturismo si vuol intendere un’attività amministrata da un imprenditore agricolo che offre ai suoi ospiti un servizio di vitto ed alloggio presso la propria tenuta, dando così la possibilità di entrare in contatto non solo con la natura, ma di essere i protagonisti di numerose iniziative agricole, oltre che di gustare prodotti genuini e a km 0.

Chi infatti sceglie l’agriturismo lo fa non solo per allontanarsi dal caos quotidiano, ma anche per godere del buon cibo e di una calorosa accoglienza.

La caratteristica principale dell’agriturismo rimane quella dell’attività agricola, che deve essere la principale attività dell’imprenditore.

Gli obiettivi fondamentali di un agriturismo sono di natura:

  • economica in quanto mira al miglioramento delle condizioni di vita degli agricoltori;
  • socioculturale perché favorisce il dialogo tra città e campagna attraverso la promozione e la tutela delle tradizioni agricole;
  • ambientale perché favorisce la tutela del territorio;
  • occupazionale in quanto crea non solo nuovi posti di lavoro ma favorisce lo sviluppo dell’attività agricola.

Scegliere di alloggiare in un agriturismo significa prendere parte a quella che è la vita all’interno di quella struttura agricola, attraverso la partecipazione a numerose attività di coltivazione dei campi e dell’allevamento del bestiame.

In particolare, chi possiede un agriturismo può:

  • far soggiornare gli ospiti nei propri locali;
  • in alcuni periodi dell’anno può accogliere turisti campeggiatori all’esterno, nello specifico ogni 2 ettari di terreno possono ospitare un massimo di 6 tende;
  • programmare attività culturali e ricreative all’interno della proprietà agricola;
  • offrire agli ospiti alimenti prodotti all’interno dell’azienda, insieme alla possibilità di poter degustare i prodotti tipici;
  • è possibile infine svolgere servizio di ristorazione, purché i pasti siano ottenuti dalle materie prime provenienti dalla proprietà.

Quando si pensa ad un agriturismo non si deve pensare a strutture fatiscenti, bensì è possibile trovare anche delle costruzioni di grande valore storico, oltre al poter usufruire di numerosi servizi quali palestre, piscine e aree termali dedicate al ritrovamento del proprio benessere.

L’agriturismo rappresenta pertanto l’alloggio ideale in cui ritrovare pace e tranquillità, evitando così luoghi troppo affollati e lontani dal caos frenetico della città.

Ecco perché un agriturismo per avere successo deve essere in grado di proporre ai propri ospiti sempre qualcosa di nuovo, in modo da fornire una vacanza lontana dai soliti schemi.

Agriturismo Poderaccio, il richiamo della terra

Nelle colline che circondano il Chianti ed il Valdarno esiste un luogo dove ancora puoi ascoltare la natura ed il tuo respiro si calma “io prima di cominciare questa attività viaggiavo molto e nonostante cha adesso abbia le radici ben forti quì che mi tengono qui a lavorare ho la grande soddisfazione di veder passare il mondo qui, al Poderaccio”.

Prendersi cura della propria terra entrarci in contatto giorno dopo giorno è oggi un lusso supremo quello delle cose semplici il ritrovare sulla la mia strada una persona come Francesca ha fatto nascere non solo il rapporto ma anche il progetto di sostenibilità dell’impresa lei dal punto di vista agricolo, io da quello di sostenibilità edilizia e costruttiva.

Immersa nel paesaggio toscano sorge l’azienda agricola biologica Il Poderaccio dove la natura ne sostiene ogni fabbisogno si può produrre in maniera pulita rispettando i cicli della natura tempi e la stagionalità un agriturismo biologico e sostenibile dove l’ospite si sente come a casa il nostro ospite al Poderaccio può andare nell’orto e raccogliere la verdura che più preferisce per cuocerla negli appartamenti mi piace trasmettere questo stile di vita dove si riesce a capire da dove arriva il cibo come viene prodotto scopro che è possibile coniugare l’attività umana con il rispetto dell’ambiente il giusto equilibrio tra l’uso delle risorse ed i servizi turistici la fonte rinnovabile per eccellenza per noi è il sole durante il periodo estivo che ci dà l’acqua calda sanitaria e la corrente elettrica e la legna nel periodo invernale una legna proveniente dai nostri boschi le nostre foreste e dai residui delle potature dell’ulivo.

Qua abbiamo un pezzetino di bosco più 40 ettari lassù per fare la legna produciamo olio extravergine di oliva prodotto esclusivamente dagli alberi che abbiamo nel nostro podere sono 800 piante di olivi facciamo produzione biologica, i nostri prodotti frutta e verdura di stagione sono certificati biologici l’ospite al Poderaccio vive con noi condivide il nostro stile di vita dopo aver ricevuto gli ospiti hanno la voglia di offrirmi anche loro qualcosa e quindi mi è capitato spesso di assaggiare cosa cucinate da loro con i prodotti dell’orto dell’ Agriturismo Poderaccio.

Agriturismo in contatto con la natura

Uno può avere idee diverse nella sua mente quando si tratta di trascorrere le vacanze, ma non si può sottovalutare il fascino di trascorrere le vacanze in agriturismo. Sentire la bellezza della natura in un ambiente piacevole potrebbe non essere possibile in nessun altro luogo tranne che in un agriturismo. Questi luoghi sono conosciuti per il loro ambiente rilassante, ed è per questo che turisti da tutto il mondo preferiscono trascorrere le loro vacanze in Hotel e resort. L’agriturismo ti permette di raggiungere la libertà di andare ovunque nei dintorni sentendo il contatto con la natura.

Puoi respirare aria fresca e sarà completamente libero dall’inquinamento, dalla contaminazione e dalle tossine che potrebbero essere presenti nell’aria di una città. Allo stesso modo, avrai la possibilità di vedere una vegetazione brillante tutto intorno a te, che può certamente far rivivere i tuoi sensi naturali. Con l’agriturismo, le persone hanno la possibilità di incontrare nuove persone che in realtà passano le loro vite piuttosto vicino alla natura stessa. Uno degli aspetti più significativi dell’agriturismo è che riceverai cibo fresco per te e la tua famiglia direttamente dai terreni agricoli freschi.

Un’atmosfera completamente priva di inquinamento e un ambiente perfettamente tranquillo possono certamente rendere la vostra vacanza un ideale. Se stai pensando di soggiornare in un agriturismo o in una locanda, potresti aver bisogno di prenotare in anticipo dal tuo dipartimento. Potrebbe essere possibile che non sarai in grado di ottenere una prenotazione presso le strutture agrituristiche, in particolare durante le festività natalizie. Troverai la maggior parte dei resort in fattoria già prenotati, ed è qui che le cose possono andare storte. Pertanto, sarà meglio per te prendere in considerazione la prenotazione di un Agriturismo almeno un paio di settimane fa per evitare il problema delle camere già prenotate.

Allo stesso modo, le strutture agrituristiche dovrebbero essere selezionate con una cura maggiore poiché non si deve scendere a compromessi durante le vacanze in agriturismo. Trascorrere una vacanza in agriturismo in un agriturismo senza la disponibilità di cibo fresco di qualità potrebbe non essere una buona idea. Dovresti anche pensare di prendere alcune lezioni di cucina dal soggiorno in fattoria. Le persone sono sempre interessate a visitare i vigneti durante i loro soggiorni presso le locande e i villaggi della fattoria. Questa è un’ottima idea e ti permetterà di ottenere l’affascinante esperienza della degustazione della vittoria. I villaggi delle fattorie di tutto il mondo sono famosi per i loro vigneti e le sessioni di test di vincita che puoi ottenere da loro sono semplicemente impagabili.

Potrebbe anche essere necessario considerare l’importanza delle visite guidate alle fattorie durante la vostra vacanza in agriturismo. Solo un agriturismo ben segnalato può effettivamente inventare qualcosa del genere. Si assicurano inoltre che i loro preziosi ospiti ricevano esclusivi menu stagionali per le loro cene per ottenere il massimo dalle visite ai loro agriturismi. La disponibilità di parcheggio gratuito e altre strutture di base può anche essere utile. Quindi, ogni volta che stai pensando all’Agriturismo, questi suggerimenti per le vacanze in agriturismo dovrebbero essere tenuti in considerazione per goderti le vacanze in agriturismo e renderli davvero speciali.

I vantaggi di andare in vacanza in agriturismo

Andare in vacanza in agriturismo vuol dire vivere a contatto diretto con la natura, gustare ottimo cibo e conoscere territori spettacolari. Se non avete mai prenotato una vacanza in agriturismo o volete approfondire l’argomento, vi proponiamo 4 buoni motivi per scegliere un agriturismo in Italia per il vostro prossimo viaggio.

1 – Attività sportive e contatto con la natura

In un agriturismo circondato dal verde potrete praticare tantissime attività. Dalle più semplici come una camminata o una passeggiata in bicicletta, fino a quelle più impegnative come escursioni di trekking, gite in mountain bike, corsi di arrampicata, vela, canoa, golf, tennis e nuoto. Attività dedicate a grandi e bambini praticate in territori di incredibile bellezza durante una vacanza spensierata e rigenerante. Il contatto con la natura può essere riscoperto con altre attività ricreative dove si coniugano attività fisica e tradizione: la ricerca di funghi e tartufi, la vendemmia, la raccolta delle olive, corsi di equitazione, passeggiate sui pony e molti altri lavori e attività legati al mondo agricolo.

2 – Scelta eco sostenibile

Non tutti sanno che un agriturismo è una struttura alberghiera che non viene costruita da capo, ma si ottiene tramite la conversione o la ristrutturazione di edifici già esistenti. Si tratta di casali, stalle, mulini, ville, case di campagna, dimore storiche o semplici abitazioni appartenute ai propri famigliari. Allo stesso modo i terreni circostanti sono sempre stati adibiti all’agricoltura o al pascolo, oppure si tratta di aree incolte. Questo vuol dire che non vengono sottratte aree alla campagna e non vengono costruiti nuovi edifici. Il recupero ha una valenza ecologica ma anche storica perché si mantengono vive strutture tradizionali che vengono sottratte all’abbandono e all’incuria.

3 – Comfort ed eleganza

Un agriturismo in campagna non vuol dire rinunciare al comfort. Al contrario le camere sono sempre molto curate negli arredi, nei tessuti, nell’illuminazione e nella comodità. Possiamo trovare piccole e graziose camere dall’aria romantica, fino a suite eleganti con bagno e vasca idromassaggio, o camere spaziose per accogliere famiglie con bambini. In tutti i casi gli alloggi sono pensati per un accoglienza eccellente e la maggior parte degli agriturismi è dotata di poche camere per potersi dedicare a pochi ospiti per volta.

4 – Cibo e produzione locale

L’agriturismo contribuisce in maniera diretta alla valorizzazione dei prodotti tipici del territorio. Non tutte le specialità sono disponibili in tutto il paese. Le piccole produzioni locali spesso portano avanti prodotti alimentari e agricoli unici e introvabili in altre regioni. Metodi di lavorazione artigianale nel rispetto della tradizione ma con grande attenzione alle nuove norme igienico sanitarie trovano un ambiente ideale nell’agriturismo, dove i prodotti vengono realizzati in quantità limitate e destinate alla piccola distribuzione locale.  Inoltre i metodi di cottura e i procedimenti delle ricette tramandati da generazioni possono essere scoperti solo recandosi sul posto. Vini, miele, formaggi, dolci, frutta e ortaggi, olio e spezie, carni e prodotti da forno, la riscoperta delle specialità enogastronomiche del nostro paese e dello slow food passano anche per le attività laboriose e appassionate che si svolgono negli agriturismi di tutta Italia.

Quale agriturismo scegliere per le vacanze

Con agriturismo si intende una vasta gamma di strutture ricettive che si distinguono per dimensioni, filosofia e organizzazione. Inizialmente si trattava di un’azienda agricola o una fattoria che offriva un alloggio per le vacanze. Oggi possiamo distinguere l’offerta in due grandi gruppi: l’agriturismo tradizionale  e l’agriturismo di charme o relais. Dobbiamo dire che non è facile incasellare queste strutture in quanto ognuna è particolare per sua natura. Si parte da edifici e terreni preesistenti, talvolta semplicemente adattati, altre volte trasformati e ristrutturati per poter accogliere gli ospiti. Per fare un esempio una vecchia cantina può essere recuperata per il suo uso originario o essere convertita in un ristorante. Per questo parlando di agriturismo tradizionale e Relais possiamo trovare diverse tipologie di strutture che hanno tanti punti in comune e altri distintivi. E’ certo che la qualità e la diversificazione dell’offerta delle vacanze in agriturismo ha fatto in modo di aumentare la richiesta, anche nei mesi invernali.

Agriturismo tradizionale

Con agriturismo tradizionale intendiamo una struttura legata alla produzione agricola o all’allevamento di animali. Si tratta di aziende che hanno migliorato e ampliato i loro edifici per accogliere gli ospiti, ma senza stravolgere la funzione primaria dell’azienda. Sono gli ospiti ad essere accolti e accompagnati in un percorso di conoscenza della tenuta.

In questo tipo di agriturismo si possono trovare fattorie didattiche, si può assistere alla mungitura o alla lavorazione del formaggio, si può imparare a coltivare un orto, a comprendere

come si produce il vino dalla vendemmia alla degustazione, si può imparare a coltivare e distinguere le erbe officinali, e molte altre attività legate alla tradizione contadina e pastorale.

Le attività legate all’agriturismo tradizionale sono molteplici e sempre a contatto con la natura. Tuttavia gli alloggi possono essere di vario tipo, dal semplice bed and breakfast fino ad alberghi raffinati dotati di suite e ristoranti gourmet.

Agriturismo di charme o relais

Recentemente si è sviluppato un agriturismo di charme chiamato anche Relais, che seppure situato in campagna non sempre è legato  ad una tenuta agricola. Relais è un termine francese che indicava una stazione di posta, dove si facevano riposare i cavalli e si dormiva per ripartire la mattina dopo. Questa sorta di locanda si trovava in campagna e ha molti punti in comune con il nostro agriturismo.

Oggi con il termine relais si indicano principalmente strutture eleganti dotate di spa. Accostare la calma e la pace trasmesse dalla natura a percorsi di benessere è stata una scelta vincente che ha consentito un ulteriore incremento delle vacanze in agriturismo. Centri benessere dotati di servizi estetici, massaggi, docce emozionali, corsi di yoga e altre discipline sono un punto di forza di molti agriturismi. Inoltre i relais sono dotati di piscina e solarium, talvola di sauna e bagno turco. Il personale specializzato per i trattamenti offre agli ospiti una ragione in più per prenotare una vacanza in agriturismo.

Oltre alle zone comuni dedicate al benessere, anche le camere dedicate agli ospiti sono pensate nell’ottica di offrire un comfort eccellente. Le camere dei relais sono ampie e luminose, arredate con cura e con elementi di pregio classici o moderni, dotate di aria condizionata e riscaldamento, TV e wi-fi.